Innovation Manager: iter e tempistiche per ottenere il Voucher

Se sei una PMI devi sapere che il 31 ottobre 2019 scatta la prima delle tre fasi necessarie per ottenere il Voucher Innovation Manager.

E’ un iter lungo quello che serve a ottenere il contributo a fondo perduto sotto forma di voucher per l’acquisto di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale, però il beneficio e le risorse a fondo perduto ne valgono la pena!

Scopriamo insieme come si fa.

Finalità del Voucher Innovation Manager

L’obiettivo di questa agevolazione è quello di incentivare e sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d’impresa.

La richiesta per ottenere l’incentivo può essere fatta solo tramite procedura informatica, accedendo alla sezione «Voucher per consulenza in innovazione» del sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

Tre sono i passaggi chiave per chiedere il contributo che si susseguono in un percorso tecnologico piuttosto rigido, che si concluderà con l’assegnazione del voucher innovation manager.

 Ecco quali sono le fasi 

FASE n° 1

La prima fase si avvia il 31 ottobre: entro tale data le reti non dotate di soggettività giuridica o i soggetti proponenti, amministrati da una o più persone giuridiche o enti diversi dalle persone fisiche, devono accreditarsi inviando, a partire dalle ore 10:00 una richiesta tramite posta elettronica certificata.

Sempre a partire dalle 10:00 del 31 ottobre si procede alla verifica preliminare del possesso dei requisiti tecnici e delle autorizzazioni di accesso alle agevolazioni.

Praticamente dal 31 ottobre la tua azienda può fare domanda per il Voucher Innovation Manager.

FASE n° 2

La seconda fase inizia a partire dalle ore 10:00 del 7 novembre e dura fino al 26 novembre: durante questo lasso di tempo, le imprese o i soggetti proponenti caricano le informazioni e i dati nel modulo di domanda, allegando la documentazione richiesta.

Si viene a generare così il modulo di domanda, in formato pdf non modificabile, che va firmato digitalmente e caricato sulla piattaforma che rilascia un «codice di predisposizione domanda», indispensabile per la trasmissione definitiva della richiesta.

FASE n° 3

La terza fase parte dalle ore 10:00 del 3 dicembre quando è possibile inserire il «codice di predisposizione domanda» e trasmettere l’istanza, ottenendo l’attestato di avvenuta presentazione seguendo la procedura informatica appena descritta.

A questo punto, entro 90 giorni dal termine della chiusura dello sportello, il Ministero dello Sviluppo Economico tramite decreto procede ad adottare il provvedimento cumulativo di concessione delle agevolazioni: le risorse finanziarie stanziate per il 2019 e 2020 dalla Legge 145/2018 (c.d. Legge di Bilancio 2019) sono pari a 50 milioni di euro.

Ricapitoliamo

Il Voucher Innovation Manager può essere richiesta dalla tua impresa o da reti di impresa.
Il suo scopo è far evolvere il modello di business dell’azienda e farti lavorare in modo più efficace ed efficiente utilizzando le tecnologie digitali.
Il contributo è a fondo perduto, quindi ti arriverà direttamente il bonifico sul conto corrente aziendale.

Ti sembra complicato? Non ti preoccupare, ti assistiamo noi nella presentazione della domanda.
La easyIT sta ultimando l’iscrizione all’Albo degli Innovation Manager proprio in questi giorni.

Contatta easyIT per la Digitalizzazione della tua Impresa | easyIT - Progetti. Processi. Prodotti. Digitali
Fai evolvere la tua Azienda!
Entra in contatto con il team di Millennials e Ingegneri.
CONTATTI