Soldi alle PMI e internazionalizzazione: un’occasione da non perdere!

L’affermarsi del Temporary Export Manager e la diffusione di nuovi piani di finanziamento per l’internazionalizzazione delle PMI indicano la nuova direzione da seguire.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato un piano da 26 milioni di euro a fondo perduto per finanziare le PMI italiane che intendono investire in progetti di internazionalizzazione.

Si tratta di un’occasione imperdibile da cogliere al volo: dal 21 novembre 2018 è possibile compilare le richieste on-line.

Temporary Export Manager: che cos'è?

La nuova figura chiave per lo sviluppo dell’export e la conseguente internazionalizzazione dei prodotti aziendali è il Temporary Export Manager (TEM).

Il TEM è un consulente aziendale, che l’azienda acquisisce in outsourcing per puntare a una maggiore crescita economica e organizzativa focalizzata sull’Export.

Infatti, in un panorama che si sta sempre più globalizzando, le aziende hanno continuamente bisogno di professionisti qualificati e preparati.

Oggi queste figure professionali possono essere reclutate per un periodo di tempo variabile, proprio perché stiamo entrando in un’era in cui i rapporti si stanno velocizzando e stanno diventando sempre più fluidi.

Il ruolo dei social media nell'Export

I nuovi mezzi di diffusione di massa, come Facebook o gli altri social media, sono diventati canali necessari e imprescindibili con i quali fare i conti e tramite cui le opinioni e le pubblicità possono viaggiare a una velocità mai vista prima.

Dunque, se si vuole rimanere competitivi e crescere, ampliando costantemente il proprio parco clienti, non si può più rinunciare alla possibilità di farsi conoscere, esportando i valori del proprio brand in tutto il mondo.

Se questo è l’indirizzo che tutti stanno prendendo per il prossimo futuro, restarne fuori non può che rappresentare un danno per la propria competitività e il proprio sviluppo aziendale.

Pertanto, rivolgersi a professionisti che mettano in pratica conoscenze approfondite di consulenza in questo settore, risulta essere una scelta non solo sensata, ma anche fondamentale per il proprio fatturato.

Una nuova direzione per le aziende italiane

Se vengono messi a disposizione milioni di euro per l’internazionalizzazione delle PMI e se si sta affermando una figura professionale come quella del Temporary Export Manager, una ragione deve esserci.

Quindi, prima di lamentarsi per la crisi e le difficoltà economiche legate al mondo imprenditoriale italiano, vale la pena interessarsi all’argomento per il bene della propria impresa.

Ti stai chiedendo come fare per vendere all'estero con la tua impresa?
Scopri il nostro servizio EXPORT!
Scopri