Scrivere e raccontarsi online non è un gioco!

Farsi strada sulla rete è un vero e proprio lavoro, soprattutto quando si usano le parole. Quali parole? Come vanno usate?

Ormai la presenza online della propria attività o della propria azienda non può prescindere da un buon uso e un’ottima conoscenza delle dinamiche di ricerca e posizionamento sul web >>> quella strana attività chiamata anche SEO o indicizzazione sul motore di ricerca.

Quest’ultimo è un vero e proprio mercato dove è necessario farsi notare e comparire in cima a liste piene zeppe di altri concorrenti.

Innanzitutto, è molto importante avere un'idea di quanto gli altri utenti devono faticare per arrivare a trovarci:

con una precisa parola chiave il nostro sito in che posizione si trova? Quanto tempo ci vuole per arrivarci? In che posizione si trova il tuo sito nei risultati di ricerca?

L’ottimizzazione sarebbe dunque in questo caso una procedura che faccia sì che il tuo sito si posizioni prima di altri, in cima alla lista delle ricerche Google o degli altri motori di ricerca (Yahoo, Bing, ecc.).

Farlo non è così semplice e richiede l’intervento di esperti del settore.

Ecco solo alcuni degli ingredienti di questa ricetta magica per farsi trovare in cima ai risultati (che puoi mettere in pratica anche da solo senza alte competenze di programmazione):

  • le famose parole chiave (keywords) contenute nelle pagine web del sito (senza esagerare),
  • la url / link della tua pagina web deve contenere la parola chiave,
  • scrivere un buon testo, di facile comprensione, lungo almeno 250 – 300 parole,
  • scrivere soprattutto in ottica del tuo lettore,
  • la pagina web deve contenere immagini pertinenti (che pesano pochi KB) o video,
  • le immagini devono avere il nome della parola chiave,
  • impostare 
    • title,
    • description,
    • keywords della pagina;
      • solitamente, con l’ausilio di un plug-in per il tuo CMS;
  • avere link che puntano all’esterno del sito e verso il tuo sito (siti di altre aziende, associazioni o partner).

 

Intanto, puoi cominciare partendo dal miglioramento dei contenuti testuali.

I testi del tuo blog dovrebbero essere il più possibile originali e accattivanti, per far sì che si distinguano dagli altri del settore: infatti, Google premia le pagine che, col tempo, continuano a piacere di più. Dunque è necessaria una revisione attenta e continua di ogni testo e contenuto.

Questi ultimi, gli articoli del blog, devono essere sempre aggiornati, almeno settimanalmente, in modo da proporre sempre qualcosa di nuovo e risultare dinamici alle indagini degli algoritmi dei motori di ricerca.

I motori di ricerca (come Google) premiano, infatti, testi belli e con parole chiave in buona posizione piuttosto che con 15 keywords forzate nell’articolo, ma difficili da leggere e comprendere nella totalità dell’articolo.

Le immagini adeguate e una corretta e funzionale impostazione dei testi (paragrafi, titoli in grassetto, ecc.)

costituiscono la ciliegina sulla torta per un ottimo risultato finale: è proprio la qualità di tutti gli aspetti singoli, che rendono l’opera complessiva un ottimo prodotto per le classifiche di Google, quindi non sorvolare su nessun dettaglio.

A nessuno piace leggere enormi blocchi di testo senza nessun tipo di divisione o interruzione tramite paragrafi adeguati. Dunque, fai sempre in modo che i tuoi contenuti risultino scorrevoli e ottimizzati già ad un primo sguardo. Anche i titoli non devono essere troppo lungi, ma brevi e sintetici (12 parole come massimo sarebbe l’ideale, oppure 65 caratteri).

Una procedura molto importante è compilare l’alt text, un testo alternativo che va a sostituire l’immagine quando questa non viene visualizzata. Esso è di carattere descrittivo e serve ad ottimizzare il contenuto, poiché è un codice analizzato da Google quando incontra l’immagine del nostro articolo nel proprio database.

Altra caratteristica fondamentale è l’originalità: i tuoi contenuti devono distinguersi, diversificarsi dalla massa!

I testi premiati da Google sono infatti quelli che aggiungono al web contenuti nuovi, originali e mai visti.

Non conviene dunque copiare frasi da altre pagine web: penalizzerebbe solo il tuo sito.

Come accennato prima, anche un adeguato inserimento di link che collegano il vostro sito ad altre pagine online esterne, se usato in modo corretto, è molto importante: vi permette di aumentare la vostra “link popularity”, aiutando Google a posizionarvi grazie alle parole chiave da voi scelte.

Secondo la nostra filosofia aziendale

tutto questo va preceduto da un’accurata indagine preliminare nella quale, tramite brevi interviste, cerchiamo di entrare in modo approfondito nell’ottica del nostro cliente e di capire al meglio qual è il suo lavoro e quali sono i capisaldi dell’attività che intende raccontare online.

Se hai capito la complessità e le infinite possibilità che questo settore del mercato porta con sé, se ritieni che rivolgersi a professionisti del settore sia un’ottima opzione per incrementare l’attività della tua azienda ed addentrarsi in un panorama nuovo e in continua evoluzione, non esitare a contattarci!

Contatta easyIT per la Digitalizzazione della tua Impresa | easyIT - Progetti. Processi. Prodotti. Digitali
Fai evolvere la tua Azienda!
Entra in contatto con il team di Millennials e Ingegneri.
CONTATTI