Omnicanalità – Parte 2: L’ importanza del lavoro di analisi dei dati

Scopri come il lavoro di analisi dei dati sulle vendite serve a migliorare il tuo marketing una volta impostata una strategia omnicanale.

Quando si cerca di conferire alla propria azienda una dimensione di omnicanalità (ci colleghiamo all’articolo precedente – parte 1), occorre prestare grande attenzione all’analisi dei dati sulle vendite.
A tal proposito sono stati effettuati alcuni importanti lavori di ricerca, basati su modelli economici teorici presenti sul mercato, i cui risultati cerchiamo ora di presentare in modo sintetico.

Costumer Journey del Cliente

Per costumer journey del cliente si intende l’itinerario che ogni consumatore compie dal primo contatto con l’azienda fino alla decisione finale di acquisto o meno.

Col passare del tempo, diventa inevitabile per un’azienda tracciare una costumer journey del cliente così da capire meglio i meccanismi che regolano le varie scelte di acquisto.

Si può così facilmente intuire che:

  1. Maggiore attenzione si presta all’insieme dei processi di vendita e più si capisce qual è il momento, il modo e il canale migliore per arrivare a un certo tipo di clientela.
  2. Le azioni verso i propri clienti risultano più efficaci e mirate solo se la misurazione  dell’impatto dei contenuti sul proprio business viene effettuata regolarmente, così da puntare a un affinamento e a un miglioramento continui.
  3. I dati vanno accuratamente osservati, analizzati e poi selezionati per generare insight e valori aziendali rilevanti.

Il rapporto tra Azienda e Cliente

La comunicazione tra azienda e persone terze viene così influenzata dalle precedenti osservazioni sulle caratteristiche di chi ha comprato e di cosa ha acquistato.

Eseguendo delle analisi statistiche sui dati di vendita, si riesce a comprendere meglio quali caratteristiche dei propri prodotti sono piaciute di più e soprattutto chi le ha gradite maggiormente.

Il rapporto con il cliente deve essere basato sui suoi gusti e sui suoi bisogni effettivi: questi elementi cambiano di continuo e possono adattarsi a varie dinamiche di mercato.

Pertanto l’esperienza di acquisto deve risultare coerente, sinergica e integrata tra tutti i possibili punti di contatto fisici e digitali.

Individuare le Criticità

Un’ulteriore opportunità, fornita da un lavoro di analisi dei dati, è anche quella di evidenziare criticità già esistenti o individuare aspetti su cui l’azienda può lavorare per migliorarsi.

Dunque ricostruire attentamente il costumer journey del cliente può risultare utile per capire dove e quando la vendita è efficace e dove, invece, non lo è stata.

Contatta easyIT per la Digitalizzazione della tua Impresa | easyIT - Progetti. Processi. Prodotti. Digitali
Fai evolvere la tua Azienda!
Entra in contatto con il team di Millennials e Ingegneri.
CONTATTI