Bandi regione Lombardia: investimenti sostenibili, comincia ora!

678 milioni di euro per i bandi della transizione ecologica.

Bandi regione Lombardia: nuove opportunità per rendere la tua azienda sostenibile e cominciare un percorso di miglioramento.

Le aziende che hanno raggiunto l’indipendenza energetica prima dell’aumento dei prezzi di carburante, gas, elettricità, cibo e metalli sono molto agevolate in questo periodo d’incertezza.

Ora più che mai i bandi rappresentano un’ottima occasione per investire sulla transizione ecologica.

Guarda questo video in cui ti parliamo di transizione ecologica e bandi.

Transizione ecologica: a che punto siamo?

Il rapporto Ispra 2021 ha evidenziato un miglioramento in Italia. Le emissioni di gas sono diminuite e la transizione energetica è in crescita. L’uso della plastica è ancora alle stelle, a discapito dei mari.

Questo aspetto positivo è comunque poco rilevante per la salute ambientale.

Si calcola che solo il 3% dell’energia globale deriva dal solare e dall’eolico.

Le auto elettriche in uso nel mondo, sono meno dell’1% del totale. E queste usano energia sporca (da fonti non rinnovabili).

Secondo una recente indagine di Cerved effettuata su un campione di imprese italiane, il 5% di queste non può affrontare investimenti in sostenibilità ambientale e sociale.

Allo stesso tempo gli scenari politico-economici non promettono bene:
l’energia green diventerà la prossima vittima dell’inflazione?

È evidente come la migliore precauzione da prendere sia fare la transizione ecologica oggi, piuttosto che in futuro.

Bandi Regione Lombardia: gli incentivi per le piccole e medie imprese

La finanza agevolata è la soluzione per permettere anche alle piccole e medie imprese di dare un’impronta innovativa e sostenibile alla propria realtà aziendale.

Sono in arrivo sul territorio italiano nuovi bandi per le aziende manifatturiere.
678 milioni di euro da impiegare in tecnologie 4.0, economia circolare e risparmio energetico.

Sosteniamo l’ammodernamento tecnologico delle imprese italiane attraverso investimenti in progetti innovativi destinati a migliorare la sostenibilità energetica dei processi produttivi.
Di fronte al tema degli approvvigionamenti di materie prime, conseguenza della pandemia e del conflitto in Ucraina, è diventato prioritario accelerare l’utilizzo di nuove capacità tecnologiche in grado di aumentare il livello di efficientamento e risparmio energetico per ridurre il costo delle bollette, continuando così a garantire la competitività e la crescita economica del Paese” (Ministro Giorgetti).

I fondi potranno essere investiti in:

  • macchinari, impianti e attrezzature;
  • opere murarie, nei limiti del 40% del totale dei costi ammissibili;
  • programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei beni materiali;
  • acquisizione di certificazioni di sistemi di gestione ambientali o di efficienza energetica.

Unica clausola: “Le imprese che richiederanno l’agevolazione non devono aver effettuato, nei due anni precedenti la presentazione della domanda, una delocalizzazione verso l’unità produttiva oggetto dell’investimento e dovranno impegnarsi a non farlo anche fino ai due anni successivi al completamento dell’investimento stesso.” Ministero dello Sviluppo Sostenibile

Le domande saranno aperte a partire dal 18 maggio, quindi tira fuori il tuo progetto o fanne uno con noi.

Termini e modalità di presentazione delle domande sono sul sito del Ministero dello Sviluppo Sostenibile.

Perché gli investimenti sostenibili 4.0 sono i più sicuri?

Un investimento sostenibile genera valore per l’impresa e porta benefici a lungo termine. 

Nobilita l’azienda in quanto risponde ai parametri ESG di cui abbiamo parlato ampiamente in questo post blog su transizione ecologica e collettività.

La sostenibilità di un’azienda è molto legata al suo avanzamento tecnologico. La tecnologia è parte integrante del nuovo modo di fare impresa (4.0) e aiuta ad agevolare i processi aziendali, a limitare la produzione di CO2 e a mettere in atto un sistema di economia circolare.

Tecnologia e sostenibilità sono i due ingredienti chiave per la crescita aziendale. Entrambe sono fondamentali per garantire un futuro solido e brillante alle aziende.

Anche la più tradizionale delle imprese deve mantenere il passo con i tempi e adattarsi al cambiamento per sopravvivere. Anche i clienti sono cambiati: ora fanno caso all‘attenzione delle imprese nei confronti dell’ambiente e danno per scontata la loro presenza online.

L’investimento iniziale è ampiamente ripagato con il tempo.

Transizione Ecologica significato - easyIT - Contattaci -
Per ottenere i fondi serve un progetto innovativo
Il progetto è la chiave per prendere i bandi. Non sai da dove cominciare? Ci pensiamo noi.
AFFIDACI IL TUO PROGETTO